Autori Posts by Anna Alberghina

Anna Alberghina

Nata a Torino dove vive e lavora come medico. Da sempre affascinata dalle culture lontane, approfondisce lo studio delle lingue straniere e si appassiona al fotoreportage di viaggio. L’interesse per l’etnografia e le arti primitive la spinge a scegliere destinazioni ove poter incontrare popoli che abbiano conservato usi e tradizioni ancestrali. Il suo stile fotografico è caratterizzato da una predilezione per il ritratto con particolare attenzione all’universo femminile. Presenta i suoi audiovisivi presso varie associazioni culturali e collabora con riviste turistiche. Da 20 anni viaggia in tutto il mondo. Ad oggi ha visitato più di 60 paesi extraeuropei.


26 POSTS 0 COMMENTS
Nata a Torino dove vive e lavora come medico. Da sempre affascinata dalle culture lontane, approfondisce lo studio delle lingue straniere e si appassiona al fotoreportage di viaggio. L’interesse per l’etnografia e le arti primitive la spinge a scegliere destinazioni ove poter incontrare popoli che abbiano conservato usi e tradizioni ancestrali. Il suo stile fotografico è caratterizzato da una predilezione per il ritratto con particolare attenzione all’universo femminile. Presenta i suoi audiovisivi presso varie associazioni culturali e collabora con riviste turistiche. Da 20 anni viaggia in tutto il mondo. Ad oggi ha visitato più di 60 paesi extraeuropei.
Gujarat. Il Tempio Giainista di Palitana

Gujarat. Foto di viaggio

L'ascesa al tempio giainista di Palitana sulla collina di Shatrunjaya, richiede più di due ore. Parto alle prime luci dell'alba mescolandomi alla folla dei pellegrini. Il tempio è un vasto complesso di circa mille templi minori, guglie, pinnacoli, statue di marmo bianchissimo. Ogni sua pietra racconta una storia millenaria.
Gujarat. Carovana di Rabari

Gujarat. Volti

Bimbi, animali e stoviglie in precario equilibrio sul dorso dei cammelli. Lungo la strada asfaltata che porta a Bhuj, incontro una carovana di Rabari, allevatori di bestiame che da più di mille anni solcano l’India nord-occidentale percorrendo antiche rotte. Uno degli ultimi popoli nomadi del mondo.
Gujarat. Donne del Kutch mostrano i loro ricami

Gujarat e le etnie nomadi del Kutch

Stato dell'India al confine con il Pakistan, il Gujarat ha subito nella sua storia invasioni e catastrofi naturali che hanno forgiato, nei secoli, i popoli che vi abitano. Alcuni gruppi etnici del distretto del Kutch, vivono ancora secondo uno stile di vita quasi medievale, come se, per loro, la storia si fosse fermata.
Giappone. Matrimonio tradizionale a Kanazawa

Giappone. Foto di viaggio

Un matrimonio tradizionale a Kanazawa, il santuario Fushimi Inari Taisha e il cimitero di Mount Koya, le per le strade del quartiere Gion di Kyoto e le ragazze di Harajuku, quartiere commerciale di Tokyo. Viaggio tra le contraddizioni del Giappone.
Kyoto. Maiko che danza al Gion Corner

L’intramontabile fascino delle geishe

La parola geisha evoca creature languide ed esotiche, in realtà sono delle professioniste che rappresentano l'ideale di bellezza per la cultura giapponese. Molto richieste per le cerimonie del tè e per allietare noiose cene d'affari, la loro abilità sta nel flirtare con gli uomini, farli ridere e bere badando che tutto si svolga senza intoppi.
Colombia. Palenquera di Cartagena

Colombia. Foto di viaggio

Un itinerario per conoscere la Colombia: Bogotá, Zipaquirá, Villa de Leyva, Popayan, Silvia, San Agustin, Tierradentro, Cartagena, isole del Rosario.
Colombia. Mercato andino di Silvia

Colombia, dalle Ande ai Caraibi

Autobus coloratissimi e sgangherati, stracarichi di merci e passeggeri, affollano la piccola piazza centrale di Silvia ogni martedì quando la comunità degli Indios Guambianos si riunisce per il mercato settimanale.
Sudan. Giovane sudanese a Meroe

Sudan. Volti

Entriamo in contatto con la vita quotidiana del popolo sudanese grazie ai vivacissimi mercati locali, pieni di merci insolite. La comunicazione è fatta di guardi e timidi sorrisi. La curiosità è reciproca.
Sudan. Naqa

Sudan, la Nubia dei Faraoni Neri

Il Sudan regala le emozioni che cerca un appassionato di viaggi e avventura. Lontano dal turismo di massa, il paese più grande dell'Africa conserva testimonianze di una storia millenaria.
Sudan. Necropoli reale di Meroe

Sudan. Foto di viaggio

Karthoum, i resti di Napata, Karima e la necropoli reale di Meroe, Mussawwarat es Sufra e Naqa, Nuri e El Kurru. Dopo aver attraversato il deserto del Bayuda, abitato dai nomadi Bisharin, eccoci a Old Dongola nel suggestivo cimitero musulmano con le grandi tombe dei Marabutti.
Ruote tibetane

Il volto del nuovo Tibet

Saliamo a bordo del "treno del cielo" a Xining, capitale del Qinghai, e dopo 24 ore di viaggio attraverso il grandioso altopiano arriamo a Lhasa in una stazione modernissima, presidiata dai militari. All'uscita, centinaia di bandierine rosse sventolano nell'aria tersa del tardo pomeriggio, per fugare ogni dubbio: siamo in Cina e la Regione Autonoma del Tibet è solo un nome sulla carta geografica.
Ghana, Offerte per la famiglia del defunto (foto Anna Alberghina)

In memoria di…

La vastità e l’eterogeneità del continente africano hanno dato vita a svariate visioni della morte che, tuttavia, presentano molteplici analogie nei diversi gruppi etnici. Nonostante l’avvento del Cristianesimo e dell’Islam, le nuove dottrine religiose non sono mai riuscite a scalfire in profondità le radici animiste.