Punto a capo

FuoriRotta 2018 - Punto a capo - foto Michele Cattani
Racconto di un viaggio FuoriRotta #6
Un viaggio migratorio capovolto che parte da nord e si conclude a sud, dall’Europa al Mali, storico crocevia sociale e culturale dell’Africa sub-sahariana. Michele Cattani e Mattia Bertolini lo hanno percorso mettendosi in ascolto di tutte quelle voci e di quelle domande che hanno animato il loro passaggio. Un viaggio alla ricerca di un inizio, il verso dipende da che lato lo si guarda.

Cammino dei Briganti, 100 km tra Lazio e Abruzzo

Cammino dei briganti - foto Andrea Colarieti
Mi chiamo Andrea Colarieti e ho percorso il Cammino dei Briganti in solitaria. Ho camminato in mezzo alla natura, dormito in tenda nei boschi, ascoltato storie di briganti raccontate dai discendenti che ancora oggi vivono in queste splendide e incontaminate zone. Ho incontrato persone meravigliose che, incrociando il mio sguardo perso e affaticato lungo il Cammino, mi hanno aiutato anche solo con un sorriso e l’augurio di “Buona strada!”.

Casa VerbaVolant a Ortigia, molto più di un B&B letterario

Isola di Ortigia (Siracusa) - foto di Agostino Sella
Dopo quindici anni di creazioni letterarie, libri illustrati, narrativa per grandi e piccini, VerbaVolant Edizioni di Siracusa ha deciso di fare di più aprendo al pubblico la sua Casa in Ortigia a pochi passi da Piazza del Duomo. Un palazzo antico del '700 completamente ristrutturato in cui gli ospiti vivranno un’esperienza unica di vacanza tra libri e lettura, perché Casa VerbaVolant è ideata e gestita da chi i libri, oltre a leggerli e amarli, li fa!

Pedalo fino in Giappone per una buona causa

Antonella Gentile
Non è la prima volta che Antonella Gentile affronta un lungo viaggio in bicicletta. Nel 2017 ha pedalato da Barletta a Capo Nord e nel 2018 ha girato tutta l’Italia. Ora è nuovamente in sella per attraversare Croazia, Slovenia, Polonia, Lituania e Lettonia. Da lì prenderà un aereo per San Pietroburgo e poi con la Transiberiana raggiungerà Pechino dove rimonterà in sella fino ad arrivare in Giappone per percorrerlo tutto a colpi di pedale.

In crociera per la festa dei libri e delle rose

Tempo di crociere letterarie
Torna per il decimo anno consecutivo, Una nave di libri per Barcellona, crociera dedicata a chi ama la letteratura e i viaggi. Occasione unica per assistere a eventi culturali durante la traversata, partecipare alla Festa di San Giorgio a Barcellona, passeggiare per le Ramblas invase di banchetti pieni di libri e di rose. Il miglior modo per celebrare il 23 aprile, Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore.

Onda su onda, verso la seconda Polonia

FuoriRotta 2018 - Marcia per l'aborto legale a Varsavia
Racconto di un viaggio FuoriRotta #5
Ha il volto di una donna, la seconda anima della Polonia. Ha il volto di tutte le donne che hanno deciso di interrompere la propria gravidanza e che lottano per non doverlo più fare di nascosto. È un viaggio difficile quello intrapreso da Alice Chiarei, Mara Biagiotti, Francesca Bonfada, Francesco Brusa perché pieno di silenzi necessari per avvertire il rumore assordante della violenza.

Salgo sulla mia Graziella e vado a Capo Nord

Omar Chinea - La mitica simil Graziella
Con le belle giornate, viene voglia di saltare in sella e pedalare all’aria aperta. Sì, ma c’è chi non si accontenta di un giretto al parco o sulle strade di campagna e decide di continuare per 5000 chilometri, attraversando tutta l’Europa. Nasce così il folle progetto di Omar Chinea che a fine aprile partirà da Viverone, in provincia di Biella, con una simil Graziella riesumata da un vecchio garage e punterà dritto a Capo Nord, in Norvegia.

In Vespa fino a Persepoli e ritorno

L'antica città di Yazd in Iran
Roberto Arciero e Martina Leonardi, archeologi orientalisti, partiranno con destinazione Persepoli, antica capitale persiana, in sella a una Vespa Px150E del 1982. 
Dall’Italia all’Iran attraverso i territori devastati dalle ultime guerre, per portare il messaggio che il patrimonio storico e archeologico non appartiene solamente ai singoli Paesi, ma a tutte le popolazioni del mondo, al di là dei territori nei quali esso è collocato.

Laissez faire, laissez passer

FuoriRotta 2018 - Lungo la SS 129bis
Racconto di un viaggio FuoriRotta #4
Il viaggio è da sempre un contratto stipulato con i confini. Prima di tutto i nostri, quelli che ci reclamano alla sedia, all'abitudine rassicurante. Poi ci sono le barriere dell'incontro, quelle della natura e quelle che da uomini abbiamo costruito in società. Il viaggio di Mattia Battistelli, Lorenzo Cremonini, Giovanni Scionti racconta di quel muro che separa il mondo da un altro mondo.

Paititi, sulle tracce della città perduta degli Inka

Machu Picchu - photo Louis Hansel/Unsplash
Dov’è Paititi? Gli studiosi stanno cercando da quasi cinquecento anni l’ultima città perduta degli Inka. 
Recenti immagini satellitari e ritrovamenti archeologici sembrano testimoniare che l’area da esplorare è una porzione di selva vergine peruviana abitata da indigeni potenzialmente pericolosi. L’esploratore Marco Zagni con l’associazione archeologica Campo Base di Roma, ha lanciato un progetto per una spedizione sulle nuove coordinate.

Tra il mare e i monti in Bulgaria

Paneuritmia, Monti Rila - Foto Catarina Carvalho
Racconto di un viaggio FuoriRotta #3
C'è un aspetto del viaggio che è in via d'estinzione. La specie a rischio si chiama immersione nella vita di comunità: chiede l'abbandono di sé nel senso di fiducia nell’altro e non ha nulla a che vedere con i ritmi sostenuti dei tour “dieci-cose-da-fare-a". Il viaggio di Marco Schiavon e Ana Catarina Carvalho Moura si immerge nella spiritualità della Fratellanza Bianca Universale.

Giro il mondo su pattini a rotelle

Montevideo - Rosario Basciotti giramondo su skates
Girare il mondo su ruote potrebbe non essere una novità, se non fosse che le ruote in questione appartengono a un paio di pattini. Rosario Basciotti sta pattinando fra i continenti dallo scorso settembre da quando ha iniziato attraversando Francia e Spagna, per poi imbarcarsi verso il Marocco, volare in Brasile, spostarsi lungo Uruguay e Argentina, prendere un aereo fino agli Stati Uniti. In questi giorni è in Australia e dopo seguirà il resto dell’itinerario.

In loco d’ogne luce muto

FuoriRotta 2018 - In loco d'ogne luce muto
Racconto di un viaggio FuoriRotta #2
C'è troppa luce intorno e c'è troppa luce sotto. C'è troppa luce anche sopra, che per vedere le stelle, ormai bisogna partire, prendere la macchina e guidare: l'unica cosa che è sempre sopra di noi ci richiede di allontanarci da noi per essere vista. Il cielo. Il viaggio di Giampiero Vietti narra questo spostamento, una ricerca del cielo, del buio e del suo contrario.

Impressioni da un viaggio in Islanda

Islanda - Foto Charl van Rooy - Unsplash
Se ancora non siete stati in Islanda, affrettatevi. Fate già parte di una minoranza. Lo scorso anno l’isola è stata visitata da quasi tre milioni di turisti, compreso il sottoscritto, dieci volte la popolazione indigena. Per i prossimi anni si parla di ingressi regolamentati, e parrebbero favoriti i visitatori orientali, che non hanno la pretesa della vacanza fai da te. Potreste rimanere fuori, e sarebbe un peccato, perché l’Islanda è bella.

Uno studio sul niente. Viaggio in Giappone

Uno studio sul niente. Viaggio in Giappone - Luca Buonaguidi
Spinto dal mito del Giardino delle Quindici Pietre, da un apprendistato poetico allo Zen e da un’intera letteratura sul viaggio in Giappone, Luca Buonaguidi ha vagato da una parte all’altra dell’isola di Honshū scattando fotografie e raccontando con le poesie e le citazioni di scrittori, fumettisti, filosofi e monaci che lo hanno ispirato, la sua esperienza di viaggiatore in una delle terre più enigmatiche del pianeta.

Loricato, piante che raccontano la Basilicata

FuoriRotta 2018 - Loricato, piante che raccontano la Basilicata
Racconto di un viaggio FuoriRotta #1
Ci sono voci che solo alcuni possono udire. Sono le voci delle piante, la memoria storica dei nostri luoghi che, con un’altra lingua, ancora raccontano il mondo com’era e, con la loro capacità di andare in profondità, ci suggeriscono come sarà. Il viaggio di Fabrizio Gerardo Lioy racconta questo, di come il verde sia molto più di un colore, suggerendoci sottovoce il coraggio di attraversarlo.

Discesa al lago nero di El Sod

Etiopia - Lago nero di El Sod
Di ritorno dal profondo sud dell’Etiopia, una breve deviazione da Dubuluk ci permette di raggiungere a circa 1430 metri di quota El Sod, un cratere vulcanico che si apre a filo della pianura erbosa. Scendiamo al suo interno per una ripida e sdrucciolevole mulattiera fino ad arrivare a un piccolo lago dalla forma quasi circolare da cui da sempre i Borana estraggono dal fondo melmoso grandi quantità di sale nero.

Timbuktu

Timbuktu
Una gazzella che corre; una jeep; bandiere di fondamentalismo islamico; mitra; proiettili che spaccano maschere rituali africane. Per capire Timbuktu bastano le sue prime scene, questo sintagma che racchiude l'essenza del film: il contrasto. Perché Timbuktu è anche la dolcezza di un padre, una chitarra suonata piano di notte, un giovane incapace di convertirsi al fondamentalismo.

Il coccodrillo, simbolo del male

Il coccodrillo - Photo Maren Pauly/Unsplash
Il coccodrillo non fa tenerezza. Per gli uomini è ancora il drago, il Leviatano, il simbolo del male. Tutto ciò ha a che fare con le scaglie, il sangue freddo, l'aria infida e il fatto che il coccodrillo mangia l’uomo. Battersi con un leone e morire è considerato nobile dalle tribù di pastori nomadi che abitano la savana. Soltanto chi ha commesso azioni malvagie viene attaccato e divorato dai coccodrilli. E, come dicono i Turkana del Kenya, ben gli sta.

Il volto del nuovo Tibet

Ruote tibetane
Saliamo a bordo del "treno del cielo" a Xining, capitale del Qinghai, e dopo 24 ore di viaggio attraverso il grandioso altopiano arriamo a Lhasa in una stazione modernissima, presidiata dai militari. All'uscita, centinaia di bandierine rosse sventolano nell'aria tersa del tardo pomeriggio, per fugare ogni dubbio: siamo in Cina e la Regione Autonoma del Tibet è solo un nome sulla carta geografica.

In memoria di…

Ghana, Offerte per la famiglia del defunto (foto Anna Alberghina)
La vastità e l’eterogeneità del continente africano hanno dato vita a svariate visioni della morte che, tuttavia, presentano molteplici analogie nei diversi gruppi etnici. Nonostante l’avvento del Cristianesimo e dell’Islam, le nuove dottrine religiose non sono mai riuscite a scalfire in profondità le radici animiste.

400 km d’Appennino

Graziano Viviani
Viaggio a piedi lungo la Grande Escursione Appenninica
di Graziano Viviani (Apuan Editore)

Non aspettatevi di leggere la storia fantastica e le avventure di un super-uomo o di un atleta estremo, racconto diciassette giorni vissuti tra storia e arte, natura incredibile e tanti metri di dislivello coperti in compagnia dei miei pensieri e di qualche vescica ai piedi.


Manuale del motoviaggiatore

Gionata Nencini
Come pianificare e vivere la più grande avventura in sella alla tua moto
di Gionata Nencini (Nuove Esperienze Editore)

Quello che ho appreso girando il mondo per 13 anni è racchiuso nelle pagine di questo manuale. Ho voluto sintetizzare tutto ciò che la strada mi ha insegnato e condividerlo con chi ha scelto la moto per trovare la libertà.

Il giro del mondo in solitaria

Davide Biga
100 mila km in sella
di Davide Biga (Alpine Studio)

La maggior parte delle persone crede che viaggiare sia cosa per pochi, che richieda molti, troppi soldi. La realtà invece è che io sono una persona normalissima e quello che ho fatto lo potrebbe fare chiunque: basta essere determinati e decisi, scegliere una meta e non fermarsi fino a quando non la si raggiunge.
Uomini strade impronte - ebook