Viaggi letterari

Viaggi letterari

Sulle orme di celebri pellegrinaggi letterari, artisti, filosofi e viaggiatori che ci hanno preceduto lungo queste strade.

Sulle tracce degli eterni amanti

Il guasto ad una ruota mi costrinse a percorrere a piedi l’ultima lega che mi separava da Rimini. Il sole era appena tramontato sull’Adriatico; all’orizzonte un vapore rosa univa il mare al cielo, mentre...

Pellegrinaggi laici ai luoghi letterari

I viaggi nelle case sono viaggi nelle vite. O forse è il contrario. Ma non importa. Una casa è un destino comunque. Dedo diceva che per capire se un libro era interessante, ne leggeva l’ultima...

Tra guide di viaggio e carnets de croquis

Ho ancora le dita sporche di carboncino nero e, tutto intorno a me, l’odore che solo i libri antichi sanno evocare. Qualche briciola di carta che il tempo ha deteriorato è caduta sui miei...
Ludwig Passini, Künstler im Cafe Greco in Rom

Caffè Letterari

L’ispirazione arriva sempre da un’emozione… È proprio così. Non serve un luogo particolare, si tratta di una predisposizione d’animo. Spesso per trovarla si evade dalla quotidianità, si cerca altrove, ci si mette in viaggio per...
Autunno del flâneur - Raffaella Cavalieri

L’autunno del flâneur

Invidio il fatto che sappiate scrivere; ciò vi obbliga ad osservare ed a ricordare meglio tutto durante il viaggio. (Ella Maillart, La voie cruelle). Le menti creative utilizzano qualsiasi tipo di supporto cartaceo quando sono...

Per una storia della letteratura italiana di viaggio

Chi ama le narrazioni di viaggio in realtà bada molto più alla sostanza che alla forma, vuole identificarsi con i luoghi e con le storie, più che lasciarsi coinvolgere dalla malìa delle parole.

A la Ronde, scrigno di memorie di viaggio

Jane e Mary Parminter decisero di intraprendere il loro Grand Tour dell’Europa. Il 22 giugno del 1784 partirono per Dover, per poi imbarcarsi in direzione Calais e iniziare l’itinerario. Viaggio ed esperienze al femminile, per l’epoca molto audaci.

Bookcrossing, il fascino di un libro liberato

Nessun vascello c’è che come un libro possa portarci in contrade lontane né corsiere che superi la pagina d’una poesia al galoppo - Questo viaggio può farlo anche il più povero senza pagare nulla - tant’è frugale il carro che...

Testimone di una realtà che si ripete

Johann Wolfgang von Goethe, durante il suo primo viaggio in Italia, visitò le zone colpite dal terremoto e trovò Messina, tre anni dopo, ancora gravemente lacerata da quella ferita. Una storia di ieri e di oggi.

Pellegrini e… pellegrini letterari

La toilette è l’espressione della società. (Honoré de Balzac) Con questo aforisma, nel 1830, Honoré de Balzac riassume il concetto di quanto l’abito, in realtà, faccia il monaco, e di come l’abbigliamento, la capigliatura, le calzature...

Attraversando luoghi danteschi

Qualche anno fa, mentre lo sguardo passava in rassegna le costole rigide di alcuni libri di viaggio, tutti belli allineati sugli scaffali di una biblioteca, l’attenzione fu attratta da una copertina vecchia e polverosa....
Les Précieuses Ridicules di Moliére, spettacolo “La compagnie A”

Carte geografiche per innamorati raffinati

Lettori romantici, viaggiatori immaginari, geografi intraprendenti e soprattutto innamorati, oggi vi condurrò in un viaggio letterario alla scoperta di un movimento e fenomeno di costume che tendeva a valorizzare uno stile di vita basato sul pudore e la raffinatezza estrema.