Autori Posts by Beatrice de Filippis

Beatrice de Filippis

Nata ad Asti nel 1966, ha vissuto in Italia, Stati Uniti, Inghilterra, Kuwait, Spagna e Yemen, viaggiando per lavoro e lavorando per viaggiare, antica passione di famiglia. Ha lavorato per il Dipartimento del Turismo e Commercio del governo di Dubai e per vari tour operator italiani e stranieri. Attualmente vive a Sana’a dove è Direttore Esecutivo dell’Al Mamoon International Tours e collabora con il Ministero del Turismo yemenita, occupandosi anche dell’ufficio stampa di diverse Società. Coopera con Orphans in Rwanda ed è un’animalista convinta.


8 POSTS 0 COMMENTS
Nata ad Asti nel 1966, ha vissuto in Italia, Stati Uniti, Inghilterra, Kuwait, Spagna e Yemen, viaggiando per lavoro e lavorando per viaggiare, antica passione di famiglia. Ha lavorato per il Dipartimento del Turismo e Commercio del governo di Dubai e per vari tour operator italiani e stranieri. Attualmente vive a Sana’a dove è Direttore Esecutivo dell’Al Mamoon International Tours e collabora con il Ministero del Turismo yemenita, occupandosi anche dell’ufficio stampa di diverse Società. Coopera con Orphans in Rwanda ed è un’animalista convinta.
Sana'a, Città Vecchia dopo il bombardamento del 12 giugno 15

Yemen, a dieci mesi dalla guerra

Mareb, Aden, Dhamar, Sana’a, Saada, Hodeidah, Taiz, Hajjah, Zabid e Shabwa non esistono più come noi le conoscevamo.

Solo il cessate il fuoco. Null’altro importa

26/05/2015  ore 9.49 Caro Paolo, il lungo silenzio è dovuto alle 3 ore di corrente la settimana. Ora la situazione è migliorata: abbiamo un’ora di erogazione ogni...
Lettere dallo Yemen, di Beatrice de Filippis

Un pezzo di storia che se ne va

27/04/2015   ore 14.35 Caro Paolo, in questo momento Sana’a è presa di mira. Sta tremando il pavimento da quasi un’ora. La fase due della missione è uguale...
Yemen. Veduta aerea di Sanaa

Un venerdì abbastanza tranquillo a Sana’a

22/04/2015  ore 18.18 Caro Paolo, avrai sentito: Decisive Storm, la prima fase dell’azione (aggressione) saudita è finita. Stando al Generale a capo dell’operazione, tutti gli obiettivi sono...

Ho tanta rabbia addosso

21/04/2015  ore 18.59 Caro Paolo, non ho parole. Perché tutti voi, in Italia, state dimostrando un interesse e una solidarietà di cui abbiamo sete immensa. È come se...
Yemen

Lettere dallo Yemen

La sera del 26 marzo 2015 lo Yemen, già preda di una guerra civile tra i ribelli Houthi e i sostenitori dell'ex-presidente Hadi, è...

Cartolina da Mumbai

Nessuno va in vacanza a Mumbai. Un amico indiano, nel turismo da venticinque anni e da sempre gran professionista nell’incoming (ovvero nel ricevere i gruppi...

I bagagli di una vita

Vengo da una famiglia che si e’ sempre spostata e ho iniziato a prendere la porta da molto giovane. Mi occupo di turismo da quasi 20 anni, soprattutto nella penisola arabica e in Medio Oriente. A farla breve, quando non ho viaggiato per lavoro, ho lavorato per viaggiare: tanto e in così tanti posti diversi che faccio fatica a distinguere i viaggi di lavoro da quelli di piacere. Ovvio che con le valigie e con i bagagli in genere abbia una certa familiarità. Non solo con i miei bagagli, ma anche con quelli degli altri.