Autori Posts by Paola Rinaldi

Paola Rinaldi

Nata il 25 settembre 1976, si laurea in Lettere Moderne all’Università di Torino e lavora nel settore editoriale dal 1998. Iscritta all’Albo dei Giornalisti Pubblicisti del Piemonte dal 2000, per dieci anni cura i rapporti con le comunità italiane all’estero per un’agenzia stampa quotidiana dedicata ai connazionali nel mondo. Dopo aver seguito le pubbliche relazioni di una casa editrice per bambini, pubblica alcuni libri di fiabe, organizza eventi itineranti per famiglie e dirige un mensile per teenager. Attualmente si occupa di diritti dei consumatori, salute, cinema e attualità per numerose riviste italiane, pubblicate tra gli altri da Edizioni San Paolo, Panini Publishing, Elledici.


195 POSTS 0 COMMENTS
Nata il 25 settembre 1976, si laurea in Lettere Moderne all’Università di Torino e lavora nel settore editoriale dal 1998. Iscritta all’Albo dei Giornalisti Pubblicisti del Piemonte dal 2000, per dieci anni cura i rapporti con le comunità italiane all’estero per un’agenzia stampa quotidiana dedicata ai connazionali nel mondo. Dopo aver seguito le pubbliche relazioni di una casa editrice per bambini, pubblica alcuni libri di fiabe, organizza eventi itineranti per famiglie e dirige un mensile per teenager. Attualmente si occupa di diritti dei consumatori, salute, cinema e attualità per numerose riviste italiane, pubblicate tra gli altri da Edizioni San Paolo, Panini Publishing, Elledici.
Immagine di Lorenzo Franchini, Ushuaia in Vespa

Chilometri di vita e parole in Vespa

Vespa, che passione! Non potrebbe essere diverso il motto di Lorenzo Franchini che dal 1981, dopo l'acquisto di una Vespa P125X, ha messo in moto una serie di iniziative, viaggi e pensieri dedicati allo scooter italiano per eccellenza. Il suo libro Dove il mondo finisce. In Vespa lungo la Ruta 40, racconto di viaggio di un gruppo di vespisti attraverso la Patagonia alla volta della Terra del Fuoco, è in libreria nella nuova edizione curata da Alpine Studio Editore.
Antonella Gentile

Pedalo fino in Giappone per una buona causa

Non è la prima volta che Antonella Gentile affronta un lungo viaggio in bicicletta. Nel 2017 ha pedalato da Barletta a Capo Nord e nel 2018 ha girato tutta l’Italia. Ora è nuovamente in sella per attraversare Croazia, Slovenia, Polonia, Lituania e Lettonia. Da lì prenderà un aereo per San Pietroburgo e poi con la Transiberiana raggiungerà Pechino dove rimonterà in sella fino ad arrivare in Giappone per percorrerlo tutto a colpi di pedale.
Omar Chinea - La mitica simil Graziella

Salgo sulla mia Graziella e vado a Capo Nord

Con le belle giornate, viene voglia di saltare in sella e pedalare all’aria aperta. Sì, ma c’è chi non si accontenta di un giretto al parco o sulle strade di campagna e decide di continuare per 5000 chilometri, attraversando tutta l’Europa. Nasce così il folle progetto di Omar Chinea che a fine aprile partirà da Viverone, in provincia di Biella, con una simil Graziella riesumata da un vecchio garage e punterà dritto a Capo Nord, in Norvegia.
L'antica città di Yazd in Iran

In Vespa fino a Persepoli e ritorno

Roberto Arciero e Martina Leonardi, archeologi orientalisti, partiranno con destinazione Persepoli, antica capitale persiana, in sella a una Vespa Px150E del 1982. 
Dall’Italia all’Iran attraverso i territori devastati dalle ultime guerre, per portare il messaggio che il patrimonio storico e archeologico non appartiene solamente ai singoli Paesi, ma a tutte le popolazioni del mondo, al di là dei territori nei quali esso è collocato.
Machu Picchu - photo Louis Hansel/Unsplash

Paititi, sulle tracce della città perduta degli Inka

Dov’è Paititi? Gli studiosi stanno cercando da quasi cinquecento anni l’ultima città perduta degli Inka. 
Recenti immagini satellitari e ritrovamenti archeologici sembrano testimoniare che l’area da esplorare è una porzione di selva vergine peruviana abitata da indigeni potenzialmente pericolosi. L’esploratore Marco Zagni con l’associazione archeologica Campo Base di Roma, ha lanciato un progetto per una spedizione sulle nuove coordinate.
Montevideo - Rosario Basciotti giramondo su skates

Giro il mondo su pattini a rotelle

Girare il mondo su ruote potrebbe non essere una novità, se non fosse che le ruote in questione appartengono a un paio di pattini. Rosario Basciotti sta pattinando fra i continenti dallo scorso settembre da quando ha iniziato attraversando Francia e Spagna, per poi imbarcarsi verso il Marocco, volare in Brasile, spostarsi lungo Uruguay e Argentina, prendere un aereo fino agli Stati Uniti. In questi giorni è in Australia e dopo seguirà il resto dell’itinerario.
Uno studio sul niente. Viaggio in Giappone - Luca Buonaguidi

Uno studio sul niente. Viaggio in Giappone

Spinto dal mito del Giardino delle Quindici Pietre, da un apprendistato poetico allo Zen e da un’intera letteratura sul viaggio in Giappone, Luca Buonaguidi ha vagato da una parte all’altra dell’isola di Honshū scattando fotografie e raccontando con le poesie e le citazioni di scrittori, fumettisti, filosofi e monaci che lo hanno ispirato, la sua esperienza di viaggiatore in una delle terre più enigmatiche del pianeta.
VesConte - Palazzo dei Conti Cozza di Bolsena (Viterbo)

Custodi di 500 anni di storia

Ospitato nello storico Palazzo dei Conti Cozza Caposavi di Bolsena, l’albergo “VesConte” è stato giudicato dalla rivista americana Forbes come esempio impeccabile di ospitalità italiana e inserito nella classifica dei 19 migliori nuovi alberghi al mondo. Una dimora d’epoca bella e accogliente che Francesco Cozza Caposavi e il papà Lorenzo conducono verso un brillante futuro.
Andrea Strazzeri

Non pensarci troppo, vivi!

Tutto è iniziato quattro anni fa con un viaggio in Sri Lanka: qualcosa ha acceso la sua curiosità, al punto da rendere irrefrenabile il desiderio di viaggiare, e poi sono arrivate le prime foto sui social, i like degli amici, i droni e le immagini sempre più curate, talvolta spettacolari. Da allora, Andrea Strazzeri non si è più fermato.
Cristiano Fabris - LiberaMente in camper

Tutto lo spazio del mondo per essere felice

Da dirigente a giramondo fulltimer. Aveva tutto Cristiano Fabris, o almeno pensava di averlo fino a una sera di quattro anni fa, quando si è ritrovato improvvisamente solo, senza un lavoro, senza una casa. Così ha scelto di vivere in continuo movimento a bordo di un camper che è diventato la sua dimora, il suo ufficio, la sua risorsa, il suo compagno di viaggio.
Federico Olivieri

L’Europa in sella a una Vespa molto speciale

“Sono uno tra i tanti a possedere una Vespa che ha più di trentacinque anni. Sono però l'unico a viaggiare in sella a una P150X del 1983 appartenuta a don Sirio Politi, il primo prete operaio, simbolo di lotta e solidarietà”. Sarà proprio quella Vespa ad accompagnare Federico Olivieri e la fidanzata Giulia in un viaggio lento da Viareggio a Capo Nord.

Luca Cavallari - Il mio giro del mondo

Seicento giorni alla ricerca della libertà perduta

"Mi chiedo dove sto andando e perché sono qui, chi me lo ha fatto fare, poi capisco che il bisogno di libertà non si può descrivere e neanche spiegare, lo vivi e basta". Luca Cavallari ha deciso di rivoluzionare la propria vita e partire per un giro del mondo alla ricerca di quella libertà che da tempo non sente più di possedere.