I nuovi pellegrini

I nuovi pellegrini

Fino al 29 maggio, il Chiostro del Bramante (Milano) ospita la mostra “I nuovi pellegrini”, un toccante percorso ad immagini che rivela la realtà degli immigrati nel loro rapporto con la sanità italiana: un viaggio reale e simbolico nei luoghi di malattia e cura per raccontare le storie di un’umanità che incontra non solo il disagio, la lontananza e la diversità, ma anche l’accoglienza, la solidarietà e la fraternità.

Le foto esposte – in cui si specchia una realtà lontana dagli stereotipi e dai pregiudizi – sono state realizzate da Alessandro Scotti, Edoardo Delille e Umberto Fratini, coordinati da Costantino Ruspoli e affiancati sul campo da tre giovani fotografe Irene Carmassi, Marcella Magalotti e Giulia Piermartiri, anche loro alla ricerca di un linguaggio moderno e immediato per esprimere l’impatto personale e sociale dei nuovi pellegrini.

Presentata per la prima volta alla Galleria del Cembalo di Roma, lo scorso novembre, e successivamente a Palermo al Museo Diocesano, la mostra nasce da una ricerca di Censis che ha studiato il fenomeno attraverso analisi socio-economiche, mostrando un modello positivo di convivenza e buona integrazione civile, sociale, culturale e umana.

I nuovi pellegrini

I fotografi mostrano volti, persone e situazioni, ma anche luoghi in cui viene offerta assistenza, ponendo un’attenzione particolare agli eventuali “segnali” di mutamento riferibili alla presenza dei migranti. Per raccogliere il materiale fotografico, sono state coinvolte circa venti strutture sanitarie italiane, dislocate lungo l’intera penisola: Bergamo, Milano, Guastalla, Bologna, Firenze, Ancona, Roma, Aversa, Palermo, Ragusa, Vittoria, Modica e Pozzallo.

Mettendo a fuoco le realtà di nord, centro e sud, viene fuori un quadro di qualità sanitaria diversa, e soprattutto migliore, di come spesso la si racconta: dappertutto si vedono l’eccellenza delle cure, una buona qualità delle strutture, una disponibilità all’accoglienza che aiuta a non aggiungere alla sofferenza della malattia anche il disagio della propria condizione di immigrato.

Mostra fotografica “I nuovi pellegrini”
Fino al 29 maggio 2016 con ingresso libero
Chiostro del Bramante – Santa Maria delle Grazie – Via Caradosso, 1 (Milano)

I nuovi pellegrini