One Photo One Day

In automobile, alle pendici del Vesuvio, in fondo al mare, a bordo di un tuk-tuk o tra i fumi tossici dei rifiuti speciali, smaltiti illecitamente nelle campagne. Dal 1 dicembre 2010, lo storico inviato di “Striscia la notizia” Luca Abete si è scattato una fotografia al giorno in giro per l’Italia e per il mondo, là dove il suo lavoro o il tempo libero lo hanno condotto. Adesso, le sue istantanee diventano una mostra, dal titolo “One Photo One Day”, che sarà inaugurata giovedì 12 dicembre, alle ore 18,30, negli spazi di “Visiva – La città dell’immagine” a Roma (www.visiva.info).

Con la fotocamera Nikon sempre nel taschino, il celebre inviato del tg satirico di Canale 5 ha raccontato per immagini tutti i momenti di gioia, stupore o rabbia della sua vita da reporter o di quella personale, per sorprendere e riflettere, ironizzare e soprattutto veicolare messaggi sociali. Allungando semplicemente un braccio o appoggiando la fotocamera su un supporto, Luca Abete ha sperimentato, provocato e dato vita a un avvincente viaggio che, nato per gioco, è riuscito ad entusiasmare curiosi e appassionati di fotografia.

Sul sito www.onephotooneday.it, è postata l’intera collezione delle immagini, che Abete difende in prima persona: “Se sono storte, decentrate, male-esposte o sballate non prendetevela con me. Io non sono un fotografo. Amo semplicemente scattare foto. Perché il tempo scappa e in qualche modo voglio provare a fermarlo. Perché i ricordi dopo un po’ si annacquano e io non voglio perderli. Perché ho voglia di raccontare e raccontarmi. Perché ho tante cose da dire e voglio dirle anche così”.

Alcuni autoscatti lo ritraggono in compagnia delle sue storiche pigne, che nei servizi di “Striscia la Notizia” vengono simbolicamente consegnate (con una frase in rima) ai responsabili di disservizi e speculazioni, mentre altri lo vedono più o meno sorridente nei contesti più disparati: in spiaggia, su un “prato” di eternit, alla scoperta dei Sassi di Matera, in coda al check-in, tra i bambini aborigeni, in una piantagione di ananas, in metro a Barcellona, tra i vulcani del Parco nazionale Timanfaya delle isole Canarie, al 102° piano dell’Empire State Building.

La mostra inaugura la collaborazione tra “One Photo On Day” e Photographers.it, il più “antico” sito italiano dedicato alla fotografia, aperto nel 1999. La collaborazione passerà anche attraverso una serie di articoli settimanali pubblicati sul portale www.photographers.it, che focalizzeranno e approfondiranno di volta in volta uno spunto tratto dalle immagini di Abete. Per dirla come lui, “vi aspetto, popolo di Striscia!”.