Il tour della vista

Tour della Vista, Commissione Difesa Vista, Assogruppi Ottica, Federgruppi Ottica, Federottica, Vision+Onlus

Tour della Vista, Commissione Difesa Vista, Assogruppi Ottica, Federgruppi Ottica, Federottica, Vision+Onlus Immaginate un Tir attrezzato di oculisti e ottici, che viaggia lungo l’Italia per offrire controlli oculari gratuiti. Sarà un viaggio speciale quello che partirà il 1° ottobre da Torino e proseguirà in ventinove città, piccole e grandi, da nord a sud della penisola. Il Tour della Vista è un’iniziativa promossa da Commissione Difesa Vista in collaborazione con Assogruppi Ottica, Federgruppi Ottica, Federottica, Vision+Onlus, con il sostegno di Mido (Mostra Internazionale di Ottica, Optometria e Oftalmologia).

Con lo slogan “Vediamoci in Giro” e un simpatico asinello come mascotte grafica, un truck speciale percorrerà strade e autostrade italiane ospitando a bordo oculisti e ottici, che metteranno a disposizione la propria professionalità per effettuare screening della vista gratuiti. L’obiettivo è Tour della Vista, Commissione Difesa Vista, Assogruppi Ottica, Federgruppi Ottica, Federottica, Vision+Onlus sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della vista, che va tutelata attraverso controlli regolari e una prevenzione continua.

“Si tratta di un’iniziativa importante e preziosa, perché nonostante le numerose campagne informative gli italiani sono ancora poco attenti alla salute dei propri occhi e a quella dei loro figli”, commenta il Presidente di Commissione Difesa Vista, Vittorio Tabacchi. “È per questo motivo che quest’anno ripartiamo con un progetto ancora più grande, per diffondere la cultura della prevenzione raggiungendo un maggior numero di cittadini e mettendo a loro disposizione gli strumenti utili per il controllo della salute oculare”.

La campagna di prevenzione, che ha il patrocinio di SOI (Società Oftalmologica Italiana) e della Fondazione Insieme per la Vista, è Tour della Vista, Commissione Difesa Vista, Assogruppi Ottica, Federgruppi Ottica, Federottica, Vision+Onlus sicuramente anche un’occasione per lanciare un forte messaggio di collaborazione fra classe medica e ottici: un impegno congiunto per il bene del cittadino. Anamnesi refrattiva, esame della refrazione e test di Amsler saranno effettuati dagli ottici volontari aderenti alle associazioni promotrici; mentre i medici oculisti, provenienti dalle cliniche oculistiche delle città interessate, procederanno a esaminare il tono e il fondo oculare per evidenziare la presenza di eventuali patologie.

Al termine dei test sarà rilasciato un foglio esiti che rappresenterà solo un’indicazione utile in vista di controlli più approfonditi. Molto importante il supporto dei partner tecnologici Essilor (per la strumentazione degli ottici) e Topcon (per gli strumenti dei medici oculisti), che hanno reso possibile l’iniziativa fornendo gli strumenti più all’avanguardia presenti sul mercato per effettuare gli screening visivi. Ma per valutare l’importanza di questa iniziativa, sono state diffuse in queste ore cifre Tour della Vista, Commissione Difesa Vista, Assogruppi Ottica, Federgruppi Ottica, Federottica, Vision+Onlus allarmanti: in Italia, il venti per cento della popolazione non si preoccupa della propria salute oculare e la mancanza di prevenzione risulta più marcata nella fascia di età tra i 18 e 45 anni, inoltre ben il settanta per cento dei genitori non ritiene necessaria una visita oculistica per i propri figli.

Il Tour si concluderà a Milano il 21-22-23 novembre con la partecipazione alla manifestazione G come Giocare. In quella occasione, il truck sarà posizionato direttamente nei padiglioni di Fieramilanocity e tutti i visitatori della fiera, adulti e bambini, potranno sottoporsi gratuitamente ai test visivi offerti da medici oculisti e da ottici.