Da Roma a Brindisi

Un percorso di 700 chilometri da Roma a Brindisi. È disponibile in tutte le librerie una nuova pubblicazione, edita dal Touring Editore, dedicata alla Via Francigena nel Sud, la prosecuzione della grande “strada maestra” che, a partire da Canterbury, conduceva i pellegrini a Roma e successivamente ai porti pugliesi da cui salpavano le navi per la Terra Santa. Itinerario spirituale ma anche culturale e ricco di suggestioni storiche, archeologiche e paesaggistiche, questo percorso unisce Oriente e Occidente, paganesimo e cristianesimo, Età Antica e Medio Evo.

Tra basolati romani e antichi tratturi, templi pagani e imponenti santuari cristiani, dolci panorami collinari e aspri passaggi montani, la Via Francigena è stata raccontata ogni giorno, per sette settimane, dal programma radiofonico “Da Roma a Gerusalemme: le strade, il mare, la nostra lingua”, promosso da RadioRai, Comunità Radiotelevisiva Italofona e Associazione Civita. Da questa iniziativa, che per la prima volta ha visto un gruppo di giornalisti ripercorrere questo antico tratto di pellegrinaggio dalla Capitale alla Città Santa, nasce la pubblicazione “La Via Francigena nel Sud”, che rientra nella collana “Itinerari a piedi” di Touring Editore.

Ciascuna delle 32 tappe, da Roma a Brindisi, si apre con le cartine, il profilo altimetrico dell’itinerario e una scheda tecnica con tutte le informazioni utili ad affrontare il percorso. A seguire, si trova la descrizione dettagliata del cammino e delle attrattive che si incontrano strada facendo e, in chiusura, un box con gli indirizzi utili (ristorazione, ricettività, informazioni turistiche); il tutto arricchito dalle immagini fotografiche più rappresentative di un itinerario che è spirituale ma, nello stesso tempo, anche culturale ricco di suggestioni storiche, archeologiche e paesaggistiche.

La pubblicazione tiene anche conto di alcune soluzioni alternative definite al ritorno dei giornalisti per risolvere alcune criticità incontrate durante il cammino. Insieme al programma radiofonico, il testo vuole essere un invito a ripercorrere quell’antico itinerario a Sud di Roma, con l’auspicio che, grazie a una pubblicazione dal formato agile e tascabile, si possa rivivere quell’esperienza e godere del Meridione, con le sue pietre, le sue cattedrali, i suoi ponti e quanto rimane delle decine di ospizi per pellegrini che il passato ha lasciato in eredità.

Per maggiori informazioni:
www.viefrancigenedelsud.it
www.touringclub.com

 

Clicca per leggere altri articoli della sezione News

SHARE
Articolo precedenteSua Maestà l’Etna
Articolo successivoIl ghepardo