Oggi arrivo a casa tua

hiara del Vecchio, ‎country manager Bedycasa
hiara del Vecchio, ‎country manager per l’Italia di Bedycasa

Giro del mondo, BedyCasaUna volta, il giro del mondo era solamente una suggestione da leggere e sognare fra le righe di Jules Verne. Adesso, invece, il viaggio della vita è un’opportunità alla portata di tutti (o quasi): America, Oceania, Asia, Africa ed Europa possono essere scoperte in esperienze più o meno brevi, più o meno green, più o meno costose.

Ma se la crisi mette lo zampino e girare il pianeta rimane una chimera, un’attraente occasione arriva da BedyCasa, il sito/community specializzato nella prenotazione di camere in abitazioni private di tutto il mondo: per la terza volta, infatti, vengono proposti quattro contratti a tempo determinato per realizzare un giro del mondo di due mesi attraverso le varie culture.

Chiara del Vecchio, ‎country manager Bedycasa
Chiara del Vecchio, ‎country manager per l’Italia di BedyCasa

Dal 27 giugno al 30 agosto, due coppie potranno attraversare i cinque continenti e disfare le valigie in una casa sempre diversa. In cambio, viene solamente richiesto di condividere le proprie giornate attraverso video, foto e articoli da pubblicare sui social network, trasmettendo la BedyFilosofia a tutti i followers.

“Agli avventurieri sarà anche fornita una lista di associazioni umanitarie ed organismi locali da contattare e visitare una volta sul posto, allo scopo di presentare il World Family Project”, spiega Chiara del Vecchio, ‎country manager per l’Italia di Bedycasa. “L’obiettivo è quello di creare dei Bed&Breakfast presso le abitazioni dei paesi sfavoriti, cercando così di migliorare la qualità di vita di queste popolazioni ma anche di offrire ai turisti strutture tipiche alle quali non sono abituati”.

COME FUNZIONA
Per candidarsi, basta iscriversi ai casting entro il prossimo 12 maggio, come avventuriero oppure cameraman, da solo oppure in coppia: chi si candida singolarmente, può cercare il proprio binomio tra gli altri candidati, utilizzando il motore di ricerca messo a disposizione dal sito. “A quel punto, dieci cameraman e dieci avventurieri saranno scelti in base ai voti ricevuti Giro del mondo, Bedycasasui social, altrettanti saranno invece selezionati dalla giuria. Tra questi, verranno scelti venti finalisti, che saranno invitati a Parigi per i casting finali dal 19 al 30 maggio”.

In quell’occasione, dovranno dimostrare la loro motivazione, il loro carattere, la loro creatività e la loro dinamicità per convincere i selezionatori. “Per girare i quattro angoli del mondo non è necessario essere poliglotta, anche se la conoscenza di una lingua straniera oltre all’italiano costituisce sicuramente un titolo preferenziale”.

LA MISSIONE
Le due coppie avranno il compito di diffondere la filosofia di BedyCasa, che si definisce originale e arricchente. “A differenza di quelli tradizionali, i viaggi Giro del mondo, Bedycasache si appoggiano al nostro canale fanno leva soprattutto sull’aspetto umano, perché gli ospitanti aprono le porte di casa e consentono, sin dal primo istante, di vivere il soggiorno con gli occhi, la cultura e le modalità dei locali”.

Essere indirizzati da una persona del posto permette di visitare non soltanto i punti di interesse turistico, ma anche quei cantucci meno noti ma straordinariamente caratteristici che solamente gli abitanti possono conoscere. “Ma quando si è lontani da casa avere un referente può risultare prezioso anche nelle esigenze pratiche, fosse anche soltanto per trovare un medico o una farmacia. Insomma, si entra come sconosciuti e si esce da amici”.

Giro del mondo, BedycasaRispetto ad altre nazioni, l’Italia continua a confermarsi più diffidente, conservatrice e gelosa del focolare domestico, per cui ospitare estranei (ma anche essere ospitati presso famiglie sconosciute) è spesso considerato un tabù.

“Con questo giro del mondo, vogliamo favorire questa apertura mentale, che una volta abbracciata permette di realizzare un risparmio economico e di vivere la vacanza in maniera diversa rispetto a quella offerta da un hotel”. Ad offrire maggiore trasparenza e garanzia è anche l’assistenza clienti, attiva dal lunedì al venerdì ai numeri 081 19464207 o +33 (0)9 72 39 37 02 (per chi chiama dalla Francia).

“A differenza di altri portali che si occupano dello stesso settore, noi abbiamo deciso di privilegiare il contatto telefonico rispetto a quello telematico, perché vogliamo che gli utenti si sentano Giro del mondo, Bedycasacoccolati, seguiti, monitorati e sereni al momento dell’ospitalità”.

SIMPATICHE PROVE
Ai quattro avventurieri/cameraman, i fans di BedyCasa potranno proporre delle attività da svolgere nel corso del giro del mondo, rispondendo a quiz o raccogliendo delle sfide. “Si tratta sempre di prove leggere, divertenti, che già negli anni passati hanno dato modo di condividere fotografie o video esilaranti: ad esempio, nelle scorse edizioni sono stati richiesti l’assaggio di insetti o prelibatezze tipiche di un luogo, il bacio a una giraffa o la sollecitazione allo sputo di un lama”.

Fra progetti umanitari, sfide da superare e valigie da disfare ogni volta in una casa diversa, non manca proprio nulla per un’esperienza fuori dal comune.

SHARE
Articolo precedenteAlexander von Humboldt
Articolo successivoVacanze e bimbi