Una vacanza in Romagna migliora l’ambiente

Da quest’anno, prenotare una vacanza in Romagna contribuirà a migliorare l’ambiente: il progetto Green Booking infatti promette di portare sulla costiera mille alberi in cinque anni grazie alla sinergia tra hotel e utenti-web in cerca di una vacanza, con il patrocinio dei comuni di Rimini, Riccione, Cattolica, Bellaria Igea Marina, Cervia e Misano Adriatico.

Lanciata da Info Alberghi, l’iniziativa consiste semplicemente in una scelta consapevole da parte dei viaggiatori, che – accedendo alla pagina Green Booking – visualizzeranno tutti gli alberghi aderenti al progetto con un contributo da devolvere interamente all’acquisto di alberi.
Ogni turista insomma ha l’opportunità di partecipare senza spendere un euro di più, ma solamente premiando l’impegno green degli hotel.

greenbooking4-1Al momento hanno già superato i trenta gli hotel che hanno donato la quota a favore di un’operazione che, per l’anno 2016, si concluderà a ottobre-novembre con la piantumazione degli alberi a cura del vivaio Bilancioni, nelle diverse zone indicate dagli uffici tecnici dei comuni, per poi ripartire nel 2017 per la nuova stagione turistica.

L’obiettivo è far attecchire in Riviera l’idea di un turismo più sensibile alle tematiche ambientali, che – senza nulla togliere alle esigenze di albergatori e turisti – garantisca un maggiore rispetto per l’ambiente. Oltre a mettere in comunicazione strutture e utenti, Info Alberghi si impegna con una donazione iniziale di 50 alberi e aggiunge un albero ogni due adesioni degli hotel.
In fondo, cosa c’è di più bello di una vacanza? Ovvio, una vacanza verde!