Niger, bagagli

Si carica il sale su uno dei dromedari che compongono una carovana Tuareg, in procinto di partire per Agadez e i mercati della regione saheliana.
Il minerale, estratto nelle saline di Bilma, ai confini col Ciad, è confezionato in pani dalla curiosa forma tronco-conica, ottenuti pressando la salamoia entro stampi di legno di palma, e sarà venduto o scambiato con prodotti agricoli e di prima necessità.
Ogni pane pesa circa 15 kg e un dromedario può caricarne fino a sei oltre alle scorte di acqua, foraggio, viveri e agli effetti personali dei carovanieri.

 

002Bagaglio
Niger (Bruno Zanzottera/Parallelozero)

 

Clicca per leggere altri articoli della sezione Bagagli

 

SHARE
Articolo precedenteCieli blu a tutti!
Articolo successivo20.000 Pieghe