Forza, pedala!

Frankie HI-NRG MC, cover disco Essere Umani

Frankie HI-NRG MC, cover disco Essere Umani“La vita è come una corsa in bicicletta tra salite, discese, volate e cadute. Ognuno ha il proprio traguardo, la gara la vince la squadra in cui ognuno agisce come leader e gregario, a seconda delle necessità del gruppo”. A dirlo è Frankie hi-nrg mc, finalista al Festival di Sanremo 2014, il cui brano “Pedala” è stato scelto come sigla del 97° Giro d’Italia, che si svolgerà dal 9 maggio al 1° giugno 2014. La canzone farà da sigla a tutte le trasmissioni Rai legate alla corsa rosa ed è estratta dal disco “Essere Umani”, il primo album che il cantante ha pubblicato da indipendente con la sua nuova etichetta Materie Prime Circolari.

DAL VIAGGIO ALLA CRISI
Oltre a questo brano-simbolo, che utilizza il viaggio in bicicletta come metafora della vita, l’album – disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming – è composto da sette pezzi in cui l’artista sostiene uno sguardo rivolto per la prima volta all’interno, capace di cogliere con lucidità i segnali di una società in crisi, a partire dalla degenerazione dei rapporti umani.

Frankie hi-nrg mcSi parla dei luoghi in cui le emozioni si nascondono nei dettagli, dove gli oggetti raccontano la nostra storia, quella di chi abbiamo amato (“Un uomo è vivo”). Si racconta di come la frivolezza e il disimpegno costante di certi adulti privino i giovani degli esempi per crescere autonomi ed indipendenti (“L’ovvio”), ma anche del fatto che esistono più ideologie o partiti a cui riferirsi e l’unico appoggio possibile lo troviamo nella reciproca umanità (“Essere umani”). Un altro brano celebra chi aspetta sempre che accada qualcosa che lo salvi, costringendo chi ha vicino a subire quell’attesa, perdendo il tempo della propria vita (“Atteso imprevedibile”).

In “Elefante”, questo maestoso animale viene raccontato come l’unico capace di farci comprendere cosa significhi essere umani: rispetto, cura, eleganza, memoria. Ma si parla anche di superficialità e disimpegno a tutti i costi, chiacchiere inascoltate, la sagra d’inutilità che si consuma tutti i giorni tra estranei che non vogliono sembrare tali, solo per cortese opportunismo (“Cortesie”).

 

SHARE
Articolo precedenteChibinda Ilunga
Articolo successivoChi sono i tongani