StayDo, la vacanza diventa su misura

Si chiama StayDo la nuova piattaforma dedicata a chi non vuole stare con le mani in mano neppure in viaggio e magari desidera coltivare le proprie passioni lontano da casa, arricchire una gita fuori porta con un’attività interessante o imparare qualcosa di nuovo nel tempo libero.
A tutto questo, e molto di più, risponde un contenitore virtuale che consente di creare una vacanza su misura, offrendo un panorama di tutte le iniziative da fruire presso le mete prescelte.

Il nome stesso, StayDo, richiama l’idea di “stare”, “fermarsi” per una vacanza, ma anche di continuare a “fare” ed essere operosi, proprio come l’ape del logo.
L’idea nasce da Paolo Pastorino, da anni impegnato nel mondo delle telecomunicazioni ma anche viaggiatore instancabile e curioso, che ha trovato sostegno in molte istituzioni.

StayDo, infatti, è supportato dal programma Mettersi In Proprio dell’Area Metropolitana di Torino, che collabora con Camera di Commercio di Torino, Regione Piemonte, Comune di Torino, Città di Asti, ATL Asti, Città di Chieri, Reseau Entreprendre Piemonte, tutte realtà piemontesi che hanno creduto nel potenziale innovativo di questa start-up.

Print

A partire da maggio, potranno registrarsi al portale www.staydo.it sia i turisti sia gli albergatori o gli istruttori che vogliamo proporre un evento: un eccezionale incontro fra domande e offerta che sarà pienamente operativo entro metà giugno e proporrà una vasta rete di categorie fra cui scegliere e selezionare durante le vacanze, prevedendo opzioni come cucina, enologia, degustazioni, benessere, fotografia, cultura, sport e attività per bambini.

Su queste basi, il progetto consentirà di coniugare le esigenze di chi ama il riposo con quelle di chi al contrario ama la vacanza attiva per fare esperienze che, nella frenesia della vita quotidiana, non si ha spesso il tempo di coltivare.
C’è spazio per tutto e per tutti.
Si potrà imparare a riconoscere erbe e piante, fare attività fisica, apprendere nuove ricette, frequentare corsi di fotografia, degustare piatti tipici.
Perché viaggiare è sinonimo di movimento e la vacanza se ne fa portavoce, in ogni sua forma e possibilità.

StayDo.3