Scoprire l’Italia in compagnia di un cantastorie moderno

The Original History Walks

In questa epoca che potremmo definire in tutto e per tutto smart, anche il modo di viaggiare e di vivere il mondo sembrano essersi adattati alla rapidità di movimento e, ahimè, di percezione dei luoghi.
Fortunatamente siamo ancora in molti a volerci riappropriare di quell’antico senso di attraversamento e contatto diretto con un ambiente, la sua popolazione, i suoi personaggi illustri, i suoi monumenti e le sue memorie. Visitare i luoghi per assaporarne i misteri, i colori, gli odori e i sapori; conoscerne le tradizioni e la storia, ammirarne l’arte e la cultura a tutto tondo.
Se anche voi siete attratti dall’idea di una visita alternativa a una città d’arte, se siete docenti alla ricerca di proposte didattiche nuove, più ricche, diverse dal solito tour, insomma se siete turisti curiosi (qualità molto preziosa!), allora forse ho quello che fa per voi: The Original History Walks. Mi occupo da anni di Passeggiate Letterarie e non potevo non interessarmi a questa iniziativa!

The Original History Walks

Le History Walks sono visite guidate in lingua straniera, fatte da un autentico cantastorie moderno sullo sfondo di scenari urbani molto significativi, attraverso le leggende, il folklore, le vite dei grandi della storia dell’arte, della musica e della scienza, narrate in modo coinvolgente.
Le leggende di Milano, Leonardo e i segreti del genio, Michelangelo, il diario di un giovane ribelle, il Palio di Siena, la Verona di Shakespeare, le strade di Pavia. Sono solo alcuni dei possibili percorsi e delle possibili città visitabili in gruppo, ma la proposta si fa ancora più ricca per le scuole, e anche la disponibilità di lingue parlate si diversifica: all’inglese si aggiunge il francese, il tedesco, lo spagnolo e in alcuni casi anche il latino.

The Original History Walks

The Original History WalksL’idea, nata meno di 10 anni fa all’interno de Il Mondo di TELS, associazione culturale con sede a Pavia propone progetti di turismo scolastico intelligente e invita gli studenti a riscoprire, attraverso una didattica creativa, luoghi a noi vicini e apparentemente del tutto noti.
Nel corso di questi anni, le camminate storiche hanno raggiunto varie città d’Italia e contano di espandersi ancora con l’obiettivo di unire l’Italia in questa affascinante iniziativa.
Il progetto e il programma offerto, si rivelano come prodotto disciplinare CLIL (Content and Language Integrated Learning) di assoluto successo: dal 2010 a oggi, decine di migliaia di studenti hanno già apprezzato, e spesso ripetuto, l’esperienza History Walks, passando dai 180 studenti partecipanti nove anni fa, ai 19.000 registrati nell’anno appena concluso.

The Original History WalksLe guide mostrano una spiccata capacità di coinvolgimento del pubblico, hanno innata l’arte del narrare, una padronanza di altissimo livello della lingua scelta per guidare i gruppi di studenti o turisti.
I percorsi sono ben strutturati e l’associazione fornisce ai docenti materiale per poter presentare agli studenti l’argomento della visita, e svolgere attività in classe legate all’esperienza, come test e discussioni post-walk.
Si toccano argomenti che vanno dall’arte e dall’architettura, alle leggende, passando per la storia dell’automobile, la scienza, la musica, la vita e gli aneddoti di personaggi illustri e infine la letteratura: l’ispirazione milanese per Le Rouge et le Noir di Stendhal, la Verona dell’Italienische Reise di Goethe, la Firenze dei tempi della Divina Commedia, il mistero dell’identità di Shakespeare e l’ispirazione italiana per Romeo and Juliet o la Torino di Se questo è un uomo.
Sono solo alcuni dei possibili percorsi, scenari e delle possibili passeggiate attualmente proposte da fare in compagnia di meravigliosi cantastorie dall’eccellente preparazione linguistica e dall’affascinante abilità del saper narrare i luoghi.

The Original History Walks

The Original History CardsL’ultima originale idea nata è The Original History Cards, gioco di carte didattico-turistico appena uscito in collaborazione con gli ideatori di Ticinum – Il gioco di Pavia.
Più di un gioco in realtà: Pavia Memory, Pavia Rules e Pavia Domino sono le tre possibili esperienze proposte, in cui condividere con gli amici strategia e creatività, e attraverso le quali scoprire la città e il suo territorio, giocando.
Si tratta di 60 carte disegnate a mano da Betty Cominotti, grafica pavese di adozione, che rappresentano personaggi, monumenti ed edifici simbolo di Pavia, città sede de Il Mondo di TELS e punto di partenza di queste originali esperienze didattiche e turistiche.

Raffaella Cavalieri

The Original History Walks

Per saperne di più, visita il sito The Original History Walks e la pagina FB